Era una notte che pioveva

 

Era una notte che pioveva.


Era una notte che pioveva

e che tirava un forte vento

immaginatevi che grande tormento

per un alpino che stava a vegliar.


Immaginatevi che grande tormento

per un alpino che stava a vegliar.

A mezzanotte arriva il cambio

accompagnato dal capoposto:

«Oh, sentinella, ritorna al tuo posto

sotto la tenda a riposar!»


Quando fui stato ne la mia tenda

sentii un rumore giù per la valle

sentivo l’acqua giù per le spalle

sentivo i sassi a rotolar.


Mentre dormivo sotto la tenda

sognavo d’esser con la mia bella

e invece ero di sentinella

a fare la guardia allo stranier.