Al comando dei nostri ufficiali

 

Al comando dei nostri ufficiali.


Al comando dei nostri ufficiali

caricheremo cartucce a mitraglia

ma se per caso il colpo si sbaglia

a baionetta l’assalto farem.

E tu Austria che sei tanto forte

fatti avanti, se hai del coraggio

e se la Guffa ti lascia il passaggio

noialtri alpini fermar ti saprem.

Pena giunti in terra straniera

incontrammo la buffa fanteria

che invocava Giuseppe e Maria

voialtri alpini veniteci a salvar.

O care mamme che tanto tremate

non disperate pei vostri figlioli

che qui sull’alpe non siamo noi soli,

c’è tutta Italia che a fianco ci stà!